13 Mar 2018

Angkor,una delle meraviglie archeologiche più belle al mondo

Cambogia Siem Reap
 3     0    

Durata del viaggio 5 giorni

Periodo dell'anno gennaio

Range di spesa Da 1.000€ a 1.500€

Adatto a Tutti

Angkor Wat è sicuramente uno dei monumenti architettonici più importante al mondo,oltre che uno di quelli sempre più visitati da turisti ed archeologi provenienti da ogni luogo.Situato a circa 5 chilometri dalla città di Siem Reap,Angkor Wat è il sito più visitato di tutta la bellissima Cambogia, uno stato che dopo un passato di sottomissioni e sofferenze da parte dei Kmer Rossi, seguaci del partito comunista,le cui truppe comandate da Pol Pot si sono rese colpevoli di massacri a danno di questo popolo gentile, si sta da poco affacciando al mondo del turismo.

Angkor Wat  è un tempio Kmer inserito nella complessa città archeologica di Angkor che ospita diversi templi distribuiti su di una superficie considerevole,alcuni dei quali ancora inesplorati e ricoperti da una giungla fittissima. Angkor Wat è sicuramente il tempio di Angkor meglio conservato e maestoso, da prima costruito come tempio di venerazione induista,si è nel corso del tempo convertito a tempio buddista,la sua sagoma con le sue 5 torri è inconfondibile,tanto da essere rappresentata sulla bandiera cambogiana.

La Cambogia si sposa perfettamente per un viaggio zaino in spalla infatti sono moltissimi i giovani e meno giovani che arrivano in bus nella vicina e graziosa cittadina di Siem Reap per poi spostarsi nel sito archeologico di Angkor ed esplorarlo con calma,sia in maniera autonoma che avvalendosi delle tantissime gite giornaliere acquistabili in una delle tante agenzie turistiche presenti in zona.

Per chi decide di affidarsi ad un tour organizzato che preveda la visita giornaliera del complesso,con generalmente pranzo incluso,consiglio di scegliere l'agenzia"Private Siem Reap Tour Guide" che propone non solo escursioni giornaliere con guide professionali, ma anche gite di più giorni che includono anche la poco distante area naturalistica del lago di Tonle Sap,altra meraviglia da visitare assolutamente se siete in zona.Generalmente i tour privati partono da 90 dollari a persona quota inclusiva di biglietto d'ingresso per il sito e guida parlante inglese.

Se invece preferite organizzarvi in autonomia per la visita di Angkor potete optare una soluzione vantaggiosa che è quella di contrattare il costo di un tuk tuk, le classiche Ape car praticamente onnipresenti in Asia, con le quali spostarsi per quelli che sono considerati i templi principali del sito, per la cui visita,a meno che non siate degli esperti archeologi basterà un'intera giornata.Il costo per questo driver personale a vostra disposizione per tutto il giorno è generalmente di 15 dollari,anche se devo dire si può riuscire a contrattare il tuk tuk anche ad un prezzo di 12 dollari. La prima sosta che prevederà il vostro giro in Ape è la biglietteria del sito presso la quale è possibile acquistare un biglietto valido sola per la stessa giornata a 20 dollari a persona, la fila si smaltisce facilmente è c'è uno sportello dedicato ai turisti stranieri che come spesso accade all'estero,pagano un prezzo maggiorato rispetto ai locali.

Con i biglietti in mano non resta altro che iniziare la scoperta di Angkor proprio dalla struttura più fotografata di tutto il sito ovvero Angkor Wat,il suo interno è un labirinto interminabile di stanze riccamente decorate e statue di divinità raffigurate sia per intero che sui muri. Consiglio di portare una maglietta per coprirsi le spalle in modo da poter riuscire ad accedere tranquillamente in tutti gli angoli del sito. Prima di entrare in questo sito saranno molti i ragazzi che vi si avvicineranno per proporvi il loro servizio di "guida non ufficiale" in cambio di un piccolo compenso di circa 10 dollari.Solitamente un giro con guida più o meno completo può durare un paio di ore,al termine del quale il vostro autista di tuk tuk sarà fuori ad attendervi, pronto per condurvi all'ingresso degli altri templi assolutamente da non perdere come quello di Angkor Thom, situato praticamente al centro di Angkor,con le sua grande piazza adornata da statue, Bayon anch'esso al centro di Angkor, la cui caratteristica è quella di avere sui muri delle costruzioni immense facce scolpite riprodotte con precisione matematica anche su tutti i dettagli della struttura. Ultimo ma non di certo per importanza è il tempio di Ta  Prohm, anche il mio preferito,completamente immerso nella giungla al quale si arriva seguendo un breve percorso immerso nel verde tra alberi secolari e simpatiche scimmiette.Molte delle strutture sono completamente sommerse dalle radici degli alberi, ancora molti gli scavi aperti dove,praticamente ogni giorno,affiorano nuovi pezzi importanti di questo complesso. Sopratutto per questo tempio consiglio di guardare bene l'ingresso dal quale si entra e prendere un punto di riferimento per non correre il rischio di uscire dalla porta sbagliata, perdendo il vostro driver.

La visita di tutto il complesso di Angkor in una giornata è assolutamente impossibile, per la quale sono necessari almeno 5 giornate mentre, per i tempi sopra citati sarà sufficiente una giornata intera,al temine della quale,consiglio prima di andar via di dare un'ultima occhiata al tempio di Angkor Wat che al crepuscolo, si avvolge di una magia, se possibile,ancora più magica.

Commenti (0)

Invia