24 Apr 2018

Baden bei Wien – Luogo di residenza estiva della Casa Imperiale Austriaca.

Austria Baden
Discovering Cities On the Road
 3     0    

Durata del viaggio 7 giorni

Periodo dell'anno dicembre

Range di spesa Da 1.000€ a 1.500€

Adatto a Coppie

Baden bei Wien – Graziosa cittadina austriaca nei pressi di Vienna

Chi, trovandosi a Vienna, ha tempo a disposizione, deve sapere che tante sono le località e cittadine interessanti nei suoi dintorni quali Grinzing, Klosterneuburg, Krems an der Donau, Mayerling ed altre ancora. Spostarsi anche in queste località costituirebbe non solo un interesse strettamente legato alla singola cittadina, ma offrirebbe anche l’opportunità di osservare e conoscere meglio il territorio circostante la Capitale austriaca che è veramente stupendo con la sua campagna ben tenuta e curata nei minimi particolari, punteggiata qua e là da bei borghi caratteristici e ben conservati.

Ultimamente mi è capitato, più di una volta, di soggiornare a Vienna  per qualche giorno, così oltre che approfondire sempre più la conoscenza del centro storico ed i suoi musei, ho cominciato ad allargare il raggio delle mie escursioni spingendomi anche nei dintorni, intendendosi per tali anche località situate ad alcune decine di chilometri dalla Capitale.

Nei primi giorni di Dicembre dello scorso anno (2017), trovandomi per la terza volta a Vienna ho deciso di fare un escursione veloce nei dintorni della Capitale e così, in sola mezza giornata, ho potuto visitare la vicina cittadina di Baden bei Wien, a soli 25 chilometri da Vienna, famosa per essere diventata ufficialmente residenza estiva della famiglia imperiale e nota località termale.

La cittadina era già famosa in epoca romana per le sue sorgenti sulfuree con il nome di Aquae Pannonicae, ma la celebrità la raggiunse all’inizio del XIX secolo quando divenne la località di villeggiatura preferita dalla Corte Asburgica e quindi luogo d’incontro dell’aristocrazia viennese.      Tra i suoi ospiti Wolfang Amadeus Mozart, Ludwig van Beethoven, mentre Johann Strauss teneva regolarmente concerti nel Kurpark, considerrato tra i piiù belli d’Austria.

Baden non è che abbia qualcosa, dal punto di vista artistico, particolarmente rilevante, ma  è  nel suo insieme molto graziosa con bei palazzi, dimore storiche, costruzioni architettoniche importanti che hanno visto  come progettisti personaggi di spicco come Otto Wagner. L’aria che si respira è quella di una cittadina elegante, rilassante con un suo fascino storico particolarmente legato alle vicende asburgiche. Pur tuttavia vi sono punti che meritano una visita più accurata.

Album Fotografico di Baden bei Wien

Josefsplatz – Animata piazza ai margini del centro cittadino, segnata dal Frauenbad e lo Josefsbad, i due padiglioni ottocenteschi delle terme.

Hauptplatz – La piazza principale della città, ornata di una colonna della Trinità disegnata da Giovanni Stanetti (…sempre la presenza di artisti italiani ovunque).  Sempre in questa piazza si trovano il neoclassico Rathaus (Municipio) e la Kaiserhaus, residenza estiva degli imperatori Francesco I e Carlo I.

Pfarrkirche St. Stephan – La parrocchiale gotica con bell’interno a tre navate.

Rollett Museum – Il museo con collezioni preistoriche, archeologiche, di storia, folclore, tessuti ed altri reperti.

Divertente ed originale è infine il suo piccolo mercato, costituito da banchi molto  ben tenuti e vari chioschi veramente caratteristici, alcuni dei quali adibiti a bar dove si può, anzi è consigliabile mangiare: cose semplici, ma tipiche, servite con gentilezza, disponibilità in un atmosfera davvero particolare.

 3     0    

Commenti (0)

Invia