05 Mar 2018

Cosa fare a Hong Kong

Cina Hong Kong
Discovering Cities
 5     0    

Durata del viaggio 5 giorni

Periodo dell'anno gennaio

Range di spesa Da 500€ a 1.000€

Adatto a Tutti

Ex colonia britannica Hong Kong è un territorio autonomo del sudest della Cina.La sua vicinanza con la Cina ha influenzato fortemente le abitudini degli abitanti che non ci stanno ad essere chiamati cinesi e che anzi ci tengono a mantenere ancora salde le loro radici con il passato. Una permanenza a Hong Kong è un'esperienza unica può lasciare sbalorditi quanta bellezza si concentri in un territorio così piccolo. Il volo internazionale verso Hong Kong dura circa 15 ore comprensive di scalo e una volta giunti al Chek Lap Kok, uno degli scali più trafficati del sud est asiatico, sarà molto semplice raggiungere il centro grazie ai collegamenti bus della linea A21 che coprono tutto il territorio dell'area turistica di Kowloon, nella quale consiglio di soggiornare se si desidera visitare la città e le sue isole vicine con i mezzi locali.La cosa sorprendente di Hong Kong è vedere come pur arrivando nel cuore della notte, la città sia  animata in ogni suo angolo in assoluta sicurezza.

Hong Kong offre davvero tantissime opportunità di shopping e tante occasioni per dedicarsi alla meditazione ed alla visita di templi religiosi molto scenografici che attraggono persone da ogni dove. L'isola principale di Hong Kong racchiude uno dei centri commerciali e finanziari più importanti di tutto l'Oriente,arrivare da Kowloon è semplice e suggestivo se si sceglie uno dei traghetti della compagnia Star Ferry,riconoscibili dal colore verde e bianco che,partendo dal Victoria Harbour,lato Kowloon, per pochi spiccioli danno la possibilità di solcare le acque inquinatissime della baia di Hong Kong,facendo delle foto bellissime ad uno degli sky line considerati tra i più belli al mondo. Molto spesso questi storici traghetti risalenti al 1888,passano molto vicino alle grandi navi da crociera che sovente attraccano a Hong Kong.

L'isola di Hong Kong è un tripudio di grandi grattacieli e super arterie stradali che sarebbe impossibile attraversare a piedi, ma solo utilizzando le sopraelevate totalmente pedonali piene zeppe di botteghe dove fare shopping. I negozi alla moda abbondano a Hong Kong come le lunghe ed interminabili file per entrarci a testimonianza del fatto che questo piccolo territorio autonomo sia proteso verso un futuro di benessere.Assiepato tra un palazzone e l'altro sorge il giardino botanico di Hong Kong ad ingresso gratuito che stupisce per la sua vastità, la varietà di piante esotiche che vi crescono al suo interno ed anche per la grande e ben attrezzata voliera,casa di tanti volatili che hanno a disposizione tanto spazio per volare e prendere il sole. Molto carina è la caffetteria al centro di questo parco cittadino dove rilassarsi davanti ad una buonissima tazza tè in vero stile british o praticando il Tai Chi, una disciplina di arti marziali molto famosa in Cina che ha la finalità di raggiungere un equilibrio fisico e emotivo, da provare assolutamente.Più caratteristici rispetto ad i grandi centri commerciali sono i mercatini locali dove trovare qualsiasi cosa e mangiare qualsiasi cosa, molto famoso è quello situato in Temple Street poco distante da Jordan Road, dove pullulano hotel e ristoranti a basso costo.Non tutti sanno che,non solo a Los Angeles c'è una strada dedicata alle stelle del cinema,sulla riva della Victoria Bay infatti c'è un marciapiede dove ci sono stelle raffigurate sul pavimento e statue di bronzo di celebrità come quella del grande Bruce Lee, accanto alla quale è d'obbligo una foto di rito.

Una delle attrazioni più entusiasmanti alla quale assistere durante una permanenza ad Hong Kong è quello di "Symphony of Lights"uno spettacolo di musica e suoni che si svolge ogni sera intorno alle 20 e che coinvolge tutti i grattaceli più importanti di Hong Kong,la cui visione migliore di questo spettacolo si ha dal Victoria Bay che per quell'ora è affollatissimo.

E se la modernità di Hong Kong dopo qualche giorno vi sta stretta e avete voglia di riprendere un contatto con la natura e con le tradizioni,vi consiglio di raggiungere con la metro l'isola di Lantau,la più grande di Hong Kong, per poi giungere al villaggio di Ngong Ping Village, con la scenografica teleferica che vi regalerà panorami unici, per poi preparasi a salire 268 scalini fino a raggiungere la grande statua di Buddha, bellissima e mistica che vi regalerà mille emozioni.

Commenti (0)

Invia