31 Ott 2018

Cosa non perdere assolutamente durante un fine settimana nella bella città di Aosta

Italia Valle d'Aosta Aosta
Edizioni Appunti di Viaggio
 2     0    

Durata del viaggio 2 giorni

Periodo dell'anno maggio

Range di spesa Da 200€ a 300€

Adatto a Tutti

Ci sono città Italiane che troppo spesso rimangono nell'ombra,oscurate dal successo che riscuotono le cittadine più famose e ricche di arte che non serve neppure menzionare. Ma come ben è noto l'Italia cela segreti bellissimi in ogni angolo e la scoperta della città di Aosta è sicuramente una di quelle scoperte che scaldano il cuore. Aosta è il capoluogo di una delle regioni più piccole d'Italia,la Valle D'Aosta,che nonostante le sue ridotte dimensioni nasconde alcune delle località sciistiche più famose d'Europa.Il Parco nazionale del Gran Sasso è ogni anno visitato da moltissimi appassionati di sport invernali, che qui trovano tutto il necessario per vivere una vacanza invernale indimenticabile. Ma la Valle D'Aosta ed in particolare la città di Aosta da sola merita di essere visitata,sopratutto durante il periodo primaverile quando il sole inizia a scaldare l'aria e passeggiare tra i suoi vicoli antichi è davvero piacevole. Situata a 580 metri sul livello del mare, Aosta è anche considerata una tappa imperdibile per chi percorre la via Francigena, la strada del pellegrinaggio più importante d'Italia.

Raggiungere la città di Aosta è possibile sia grazie a collegamenti ferroviari che via bus mentre l'aeroporto della città serve poche località ed è quindi preferibile atterrare a Milano o Torino, distanti da Aosta circa un 3 ore di macchina.Sia la stazione dei bus che dei treni si trovano a meno di dieci minuti a piedi dal centro storico di Aosta che è quasi del tutto pedonale. Il legame che lega la città di Aosta all' antica Roma è evidente quasi ovunque, l'Arco d'Augusto,costruito dai romani proprio in onore del grande imperatore Augusto, rappresenta di fatto il vero ingresso nella città antica. L'arco è massiccio sormontato da capitelli corinzi ed un tempo era l'anello di congiunzione tra il torrente Buthier e Porta Pretoria,  proprio adiacente a questa porta si trova l'ufficio addetto alla promozione turistica dove consiglio di fermarsi per reperire non solo una mappa, ma anche per informarsi delle numerose visite guidate in programma sopratutto durante i fine settimana, quando sono numerosi i gruppi di turisti italiani e stranieri che arrivano in città.

Luogo di culto principale della città di Aosta è la Cattedrale, situata in via Laurent Maartinet, risalente al XI,questa bellissima chiesa lascia presagire già dall'esterno la bellezza dei suoi interni, affrescati con opere di rilievo, altrettanto interessante è la visita alla Collegiata del Sant'Orso poco distante visitabile spesso con visite guidate totalmente gratuite. Fulcro  principale della città di Aosta è Piazza Emile Chanoux,un bellissimo piazzale di forma rettangolare, dove si possono trovare piccole botteghe e caffetterie,qui sopratutto nelle giornate più calde, è piacevole prendere un caffè all'aperto.

Nonostante il centro storico non sia molto grande,una o due giornate sono assolutamente necessarie sopratutto se si desidera visitare con calma e magari con l'ausilio di una guida locale, il comprensorio archeologico situato proprio in pieno centro cittadino, al quale si accede con un biglietto d'ingresso di 7 euro che consente non solo la visita all'Anfiteatro presente, ma anche al Criptoportico forense, la chiesa paleocristiana di San Lorenzo e un interessante museo archeologico dove sono esposti oggetti del passato molto interessanti.

Ovviamente anche l'aspetto culinario non è da tralasciare sopratutto se siete appassionati di formaggi non potete farvi mancare uno dei piatti principe della cucina valdostana, ovvero la Fonduta di formaggio, realizzata con formaggi di malga prodotti sul territorio che uniti insieme e sciolti in un apposito recipiente sono una vera bontà da accompagnare a qualche fetta di pane di segale, che in Valle d'Aosta viene preparato in maniera sublime, utilizzando un mix di farine integrali prodotte sempre nei territori bellissimi che circondano la bella città di Aosta.

 

Commenti (0)

Invia