tripfactor: Carlo Amato

segui   

26 Apr 2019

Costa Azzurra-Juan-les-Pins---Antibes

Francia Provenza-Alpi-Costa Azzurra
 4     0    

Durata del viaggio 1 giorno

Periodo dell'anno giugno

Range di spesa Da 300€ a 400€

Adatto a Tutti

La Costa Azzurra è la riviera più famosa d’ Europa dove nel XIX secolo si svilupparono le prime attività turistiche anche grazie al suo clima mite, è il tratto di costa mediterranea più mitizzato.

Juan-les-Pins

Juan-les-Pins

Juan-les-Pins è una delle più note località balneari della Costa Azzurra. Appartenente al comune di Antibes, si trova all'estremità del Golfe Juan, tra Cap d'Antibes e punta della Croisette. Spiagge dorate, rocce dalle tinte rossastre, casinò, eleganti promenade e una natura lussureggiante, fanno di questa cittadina un vero e proprio giardino affacciato sul mare. Il tratto di costa che le si sgrana davanti è di impressionante bellezza: paesaggi mozzafiato, tramonti incantevoli e borghi sospesi nel tempo.

Antibes

Antibes

Percorrendo le stradine vicino i bastioni che danno direttamente sul mare, i più romantici sono portati a sognare velieri dondolanti in mezzo allo smeraldo acque, dimenarsi tra le onde spumeggianti, con vele spiegate e gonfie di vento, che portano merci pregiate dall’oriente o sventure corsare.

Port Vauban

E’ il porto per Yacht più grande d'Europa. Copre il lungomare dal Fort Carré ai Remparts di Antibes ed è adatto per una tranquilla (ma lunga) passeggiata o per andare a piedi verso le spiagge oltre il forte. Esiste poi un'area riservata agli Yacht ultra- iper lusso. Camminando, ammiriamo questi “condomini sull'acqua”, con sullo sfondo il Fort Carré, fino ad arrivare al faro di Antibes. Nel porto sono ormeggiati splendidi velieri d’ epoca (55!) partecipanti alla manifestazione di “Les Voile d’Antibes” nonché allo  Challenge Panerai.

Fort Carré

Situato nella penisola di Saint-Roch, il Fort Carré è costruito su una roccia a 26 metri di altezza sul livello del mare. Il suo cammino di ronda si innalza a 43m ed offre un panorama a 360 gradi. Eretto per ordine del re Enrico II di Francia nella seconda metà del XVI secolo, questo interessante insieme architettonico, sensibilmente migliorato da Vauban, fu utilizzato per molto tempo come sentinella per il vicino confine con la contea di Nizza, ostile, oltre che per la difesa di Antibes, ultimo centro francese prima del confine. Il forte è circondato da un parco protetto di 4 ettari di fauna e flora mediterranea.

Il "Marché Provençal"

Un mercato in Cours Masséna, le cui bancarelle danno vita ogni mattina ad un festival di profumi e sapori. Vediamo un coppia di sposi che ha scelto il mercato per le foto di rito ma assistiamo anche ad un arresto in diretta di un malvivente, forse un ladro.

 4     0    

Commenti (0)

Invia