23 Apr 2020

Da Panama city a Cartagena de Indias due città tutte da scoprire

 1     0    

Durata del viaggio 15 giorni

Periodo dell'anno novembre

Range di spesa

Adatto a Avventurieri

Un viaggio in America latina può essere di svariato genere,questo bellissimo angolo di terra permette di spostarsi su lunghe percorrenze in bus o come nel mio caso in aereo mettendo insieme due città profondamente diverse ma che sanno emozionare in ugual maniera.
Da sempre appassionata di città cosmopolite,la mia scelta ricade su Panama city, la capitale di Panamà uno stato non particolarmente esteso a cavallo tra America centrale e meridionale che spesso è stato,o viene nominato,per via della sua fama di paradiso fiscale.
In realtà la mia o meglio la sua(quella del mio compagno di viaggio) passione per Panama city nasce prevalentemente per il famoso canale di Panamà, un'opera ingegneristica colossale che ha avuto il merito di unificare,con un sofisticato sistema di chiuse,due oceani per molto tempo divisi,ovvero quello Atlantico e quello Pacifico, facilitando il transito di navi e barche che ogni giorno possono risparmiare moltissimo tempo sulla tratta di navigazione.
Il Canale di Panamà da solo vale tutto il viaggio inoltre la città è una base ottima per andare all'esplorazione di una metropoli che, al contrario di ciò che erroneamente si possa pensare, offre non solo una zona moderna con molti grattacieli a far da padrone ma anche una parte antica molto suggestiva e curata dove si può entrare a contatto con la comunità locale.
Panamà city è ideale per chi desidera spostarsi nelle area limitrofe in bus o prendere un traghetto per le vicine isole adagiate proprio davanti alla baia della città come la bellissima isola Saboga raggiungibile in due ore di navigazione.La stessa città di Panamà offre la possibilità di immergersi nella natura visitando qualche parco nazionale inserito proprio all'interno dell'area urbana,come il parco Metropolitano nel quale con un pò di fortuna si può vedere il bradipo, oppure salire alla scalata di Ancon Hill, la collina che sovrasta la città e che oltre ad offrire una vista spettacolare su tutta la città può essere l'occasione per fare incontri inaspettati con uccelli colorati, capibara o cerbiatti liberi di giocare a nascondino tra un cespuglio e l'altro.
Ma Panama city non era il mio unico obbiettivo in questo viaggio e dopo aver goduto della sua bellezza quasi inaspettata e quello che avevano da offrirmi i suoi immediati dintorni ho deciso di realizzare un altro sogno:visitare finalmente la città di Cartagena de Indias, la perla del Caribe come in molti la definiscono.
Panamà è attaccata alla Colombia ma non ci sono corse in bus che collegano le due nazioni così la mia scelta è ricaduta sull'acquisto di un biglietto aereo sul sito della compagnia di bandiera panamense Copa Airlines. Il costo per un biglietto di sola andata da Panama city a Cartagena de indias si aggira costantemente intorno ai 130 euro anche se acquistato quasi all'ultimo minuto.
Il volo verso queste due città ha una durata di soli un'ora e 10 minuti e il mio consiglio, nel caso si scelga di combinare un viaggio che coniughi appunto queste due città che molto hanno da offrire è quella di ripartire verso l'Italia proprio da Cartagena de Indias. La compagnia aerea Iberia offre questo tipo di collegamenti multi destinazione a prezzi molto vantaggiosi.
Cartagena de Indias è diametralmente opposta a Panamà city, forse solo il quartiere lussuoso di Bocagrande, quello sinceramente meno espressivo della città, può vagamente ricordare Panama, non fosse altro per la presenza di alti grattacieli che ospitano hotel e centri commerciali.
Quello che lascia a bocca aperta di Cartagena è il suo centro storico di epoca coloniale anche se va assolutamente sottolineata che il Casco Antiguo, la città coloniale di Panamà è bellissima, ma la differenza con Cartagena sta non solo nella sua estensione ma nel colore delle sue chiese e dei suoi vicoli che non si finisce mai di scoprire.
Il valore storico del Castello di San Felipe di Barajas a Cartagena è indiscusso come lo è la vitalità di questa città nella quale si ha sempre la sensazione di sentirsi in festa, le colorate abitazioni del centro, la musica onnipresente in tutti i locali e nelle case di ogni quartiere, contribuiscono a rendere straordinariamente unica questa città che ha sicuramente meritato il suo titolo di Perla del Caribe.

Commenti (0)

Invia