tripfactor: Carlo Amato

segui   

26 Set 2019

EL JADIDA-Marocco-La cisterna portoghese

Marocco
 1     0    

Durata del viaggio 1 giorno

Periodo dell'anno settembre

Range di spesa Da 0€ a 100€

Adatto a Tutti

El Jadida, l'antica città di Mazagan, è un'elegante e raffinata città del Marocco, dichiarata dall'UNESCO nel 2004 patrimonio dell' Umanità. Furono i portoghesi, durante il periodo della loro dominazione dal 1506 fino al 1769, ad edificare questa città fortificata inizialmente dotata di cinque bastioni. Oggi ne rimangono solo quattro dei quali i più visitati sono il bastione dell'Angelo, da cui si gode una splendida vista sulla città e il bastione San Sebastiano che conserva un'inquietante cappella dell'Inquisizione

Risalendo la via principale di El Jadida si trova la cisterna portoghese. Caduta nell'oblio, fu riscoperta per caso nel 1916. Costruita nel 1514 dai Portoghesi, questa sala sotterranea è forse servita da arsenale o da magazzino prima di essere trasformata in cisterna per resistere agli assedi. Questo deposito che si affaccia sull’acqua permise la fuga dei Portoghesi nel 1769. Un pozzo di luce illumina il centro di questa sala sotterranea sostenuta da cinque file di colonne. Un magnifico scenario dove sono stati girati film quali Otello di Orson Welles o Harem di Arthur Joffé.

Ad aspettare i turisti c' è la guida locale, un arzillo vecchietto che in francese ci illustra in modo erudito e nei minimi particolari la storia del sito.

 1     0    

Commenti (0)

Invia