13 Set 2019

In giro per Jakarta la capitale dell'Indonesia

Indonesia Giava
 0     0    

Durata del viaggio 3 giorni

Periodo dell'anno

Range di spesa

Adatto a

Jakarta è la popolosa capitale dello stato d'Indonesia, una città caotica, trafficata e decisamente poco interessante rispetto ad esempio a Yogyakarta, situata sulla stessa isola di Java, dove si trova Jakarta. Un viaggio però alla scoperta dell'Indonesia prevede comunque una tappa a Jakarta non fosse altro perchè i voli delle principali compagnie aeree internazionali arrivano proprio qui. Ma l'errore che troppo spesso i viaggiatori commettono è quello di scartare la sosta in città e di imbarcarsi immediatamente per un volo successivo verso altre località. La visita alla città di Jakarta è assolutamente consigliata almeno una volta nella vita, saranno sufficienti un paio di giorni per capire che, nonostante la diversità con il resto dei luoghi visitabili in Indonesia, Jakarta ha a suo modo grande fascino e attrattive interessanti da conoscere.
Arrivati all'aeroporto di di Soekarno-Hatta si può prendere un bus della compagnia DAMRI che parte dall'area arrivi e termina la sua corsa alla stazione di Gambir in un tempo variabile a seconda del traffico, se si fortunati si giunge a destinazione in 45 minuti, altrimenti si può anche superare l'ora sopratutto durante le ore di punta. La scelta degli alloggi a Jakarta non è di certo delle migliori sopratutto se il vostro intento è quello di fare economia e di rimanere nei pressi di Gambir station, scelta che consiglio sopratutto se il vostro obbiettivo è quello di proseguire il vostro itinerario alla scoperta di Giava in treno o semplicemente avete fretta di ritornare in aeroporto per prendere qualche volo.

AiryEco è una catena di hotel economici molto diffusa in Indonesia ed in via Jl.Batu Tulis Raya, circa una ventina di minuti a piedi dalla stazione, ne esiste uno che offre camere piccole ma pulite per chi sa adattarsi a partire dai 10 euro per notte.
La visita della città di Jakarta può iniziare proprio dalla stazione di Gambir o meglio dal Monas Monument la torre simbolo di Jakarta alta 132 metri situata in un bel giardino verde a due passi proprio da Gambir. La piazza sulla quale si erge questo monumento nazionale,simbolo della lotta per l'Indonesia,è un punto d'incontro importante per gli abitanti della città di Jakarta che amano venirci sopratutto a fine giornata per osservare le luci del sole che cala illuminare le facciate specciate dei grattacieli vicini che compongono lo skyline cittadino.Con il buio l'intera torre s'illumina ed è abbastanza suggestivo rimanere un pò di tempo a guardarla e a godersi un pò di tranquillità.
Ma Jakarta non è solo una città moderna e piena di traffico il suo cuore storico è il posto ideale dove intrattenersi, la Old City,ovvero la città vecchia si compone di un antico palazzo un tempo sede del governo indonesiano oggi trasformato in museo e tutto intorno una serie di viali pedonali dove trovare caffetterie e negozi di brand popolari diffusi in tutto il mondo.Merdeka Square è sicuramente il luogo più turistico della città una bella piazza dove si possono anche noleggiare biciclette per poche rupie e fare un giretto tra i suoi dintorni.
Ma se ci si vuole realmente  immergere nella vita quotidiana degli abitanti di Jakarta ed anche assaggiare un pò di delizioso street food si deve allora raggiungere Glodok Market in Old Batavia una zona storica di Jakarta dove tra strette stradine, negozi dove si vende qualsiasi tipo di mercanzia Made In China, ci si deve letteralmente fare largo tra la gente per riuscire a passare. Questo mercato è super popolare al mattino e se vi piace curiosare troverete davvero di tutto.
In ultimo per gli amanti dei musei consiglio caldamente la visita al Museo Nazionale di Jakarta dove tra i tanti reperti troverete un'area dedicata ai Tana Toraja, un etnia indonesiana che vive sull'isola di Sulawesi e che è famosa per l'importanza che dà al rito funerario.
Jakarta però essendo una città molto grande e dispersiva non è facilissima da visitare a piedi non fosse altro perchè le cose da visitare sono distanti tra loro, quindi consiglio di contrattare con il conducente di un Tuk Tuk( ape car) per fare un giro che includa tutti i monumenti sopracitati, il costo generalmente per un servizio di questo genere,che può richiedere una mezza giornata è di 100 rupie, l'equivalente di 7 euro, unica accortezza è quella di assicurarsi bene che il vostro autista abbia compreso bene la cifra da dargli a fine tour, molti di loro non parlano inglese e l'equivoco può essere inevitabile, un suggerimento utile può essere quello di girare sempre con un piccolo blocco per appunti ed una penna in modo da scrivere la cifra nero su bianco.
Adesso quindi non resta altro che godersi un bel giro a Jakarta capitale dell'Indonesia,una delle terre più belle del mondo.

Commenti (0)

Invia