18 Mag 2016

La comoda e sorprendente Croazia … Isola di Krk

Croazia Isola di Krk
 7     7    

Durata del viaggio 1 giorno

Periodo dell'anno gennaio

Range di spesa Da 0€ a 100€

Adatto a Famiglia

E’ Maggio e il profumo dell’estate inizia a farsi sentire, l’università è ancora sovrana e quindi le possibilità sono ancora determinate dall’unico lavoretto che mi aiuta a racimolare qualche spicciolo da poter spendere per le mie adorate vacanze.

La tecnologia è sicuramente un passo importante anche per il mio piccolo mondo poiché è proprio grazie a a lei che tutti miei viaggi sono stati organizzati..da me e da lei, è una piccola unione che in alcuni periodi dell’anno riaffiora.

Tanta voglia di mare e soprattutto di mangiare buon pesce il tutto condito da un prezzo accessibile…perché non muoversi in macchina verso la confinante Croazia?

Nello specifico l’Isola di Krk, raggiungibile via terra da un ponte.

http://www.holiday-home.it/

Computer alla mano e scarrellata di siti alla ricerca di quello più economico e vicino alle mie richieste, perché il mio problema è che pur non avendo molte possibilità economiche non riesco ad accontentarmi del banale e quindi cerco sempre di trovare la chicca nascosta che mi regali l’emozione anche dell’eleganza.

 

Questa volta fu proprio così.. paesino di pescatori affacciato in una piccola baia con appartamento colorato di bianco con balconi azzurri come ricordare la Grecia e letto in ferro battuto di fronte ad una maestosa terrazza sul mare, la brezza marina che soffia e un sottofondo musicale che ci inebria di vibrazioni. E’ si, oltre allo sfizio di voler trovare sempre la chicca ho anche il bisogno di immortalare ogni immagine, pensiero e viaggio da una colonna sonora che riascoltando in un momento lontano da quel istante mi faccia ricordare.

Ecco quindi che con sottofondo i Gipsy King ed Eric Clapton ci muoviamo tra le vie dell’isola alla scoperta di nuovi paesi. Caratterizzate dal porticciolo le varie località sono graziosi dipinti affacciati sul lungo mare.

 

La città di Krk con sfondo gotico/veneziano ha come simbolo la cattedrale affiancata dal castello dei Frankopan, attorniati da tante vie che ospitano negozi e ristorantini che offrono svariate tipologie di pietanze, dai cevapcici al pesce, accompagnati da birra locale.

C’è Baska, splendida baia al sud dell’isola chiusa all’orizzonte dalla catena del monte Velebit, con spiaggia di sassetti bianchi e vie colorate di negozi appare come un’incantevole molo. I bar e i ristorantini non mancano, nemmeno quelli a buon mercato un po’ più fuori dal centro dove nell’attesa di trovare un tavolo libero ti offrono una grappetta..ricordo ancora l’abbuffata che abbiamo fatto di scampi alla Busara con scarpetta finale con pane pizza e birra!! Sporchi fino ai gomiti e con i clienti che ci guardavano, ma che mangiata di gusto!! Il tutto per finire con una romantica passeggiata al chiaro di luna e con la musica dei locali sottofondo lungo la banchina.

Di giorno il mare ti abbaglia del suo splendore..camminare è la parola d’ordine se si vuole trovare un posto appartato e senza servizi turistici, ma vi assicuro che lo spettacolo merita. Non solo via terra ma anche via mare con i taxi boat che vi possono portare in spiagge non accessibili diversamente e anche il qui il risultato è ottimo.

Si può!! Andare in un posto non eccessivo con un mare incontaminato, paesaggi naturali e soprattutto respirare ancora l’aria selvaggia è alla portata di tutti!!

Commenti (0)

Invia