28 Ott 2019

Palazzo Diocleziano il monumento più importante da visitare nella città di Spalato

Croazia Spalato
 0     0    

Durata del viaggio

Periodo dell'anno

Range di spesa

Adatto a

Il centro storico di Spalato è una vero e proprio scrigno di bellezza,un susseguirsi di palazzi storici che si intrecciano in un dedalo di piccole viuzze gremite di piccole botteghe e ristoranti.
L'Unesco ha inserito tra i suoi patrimoni il centro antico di Spalato, il palazzo di Diocleziano è sicuramente il complesso fortificato più importante un complesso edificato dall'imperatore romano Diocleziano tra il 300 e il 305,ancora oggi tra le sue rovine si contano almeno 200 edifici.
Proprio per la sua valenza storica Palazzo Diocleziano è uno splendido esempio di architettura romana, la struttura è divisa in due sezioni una meridionale, destinata all'imperatore ed una per l'esercito e la servitù.
La pianta di tutto il complesso è rettangolare con quattro grandi torri poste all'angolo nel tempo la conformazione strutturale del palazzo ha cambiato aspetto svariate volte ma in linea di massima il suo aspetto generale è rimato simile.
Palazzo Diocleziano è sicuramente una zona da visitare meglio se assistiti da un guida locale in grado di spiegarvi accuratamente la struttura,vista la sua complessità.Molto probabilmente qualche guida si avvicinerà a  voi per offrirvi il loro supporto ad un costo più o meno di 10 euro.
La Cattedrale di San Doimo ospita il mausoleo dell'imperatore Diocleziano, un luogo di culto che spesso è interdetto al visitatore in concomitanza delle funzioni religiosi, in caso di chiusura vale però la pena salire sul suo campanile alto 57 metri dal quale si ha una visione completa della città.
Tutta l'area che costituisce il Palazzo Diocleziano ha quattro porte, una delle più significative è senza dubbio quella settentrionale dalla quale il 1 giugno del 305 Diocleziano fece il suo ingresso a palazzo. Una delle zone particolarmente imponenti architettonicamente è il Vestibolo, antico ingresso alle sale imperiali, attraverso esso si arrivava al Peristillo la piazza centrale, intorno al quale si  trovavano una serie di templi come ad esempio il Tempio di Giove,ritenuto uno dei monumenti più belli di tutta Europa. Il Palazzo di Diocleziano racchiude anche una vasta area sotterranea,che in antichità veniva adoperata come deposito e che invece attualmente stupisce
negativamente per quanto sia stata trasformata in un bazar di bassa qualità,composto da numerose bancarelle che vendono merce dozzinale facendo perdere completamente il fascino unico che la storia può dare.
Purtroppo però la macchina del turismo può troppo spesso degenerare ed a spasso per città meritevoli come Spalato o la stessa Roma  ci si può ritrovare al fianco di qualche simpatico gladiatore che si presta per qualche scatto con i turisti in cambio di un'offerta o di una tariffa fissa.

Il biglietto per accedere alla Cattedrale, Cripta e Battistero è di 5.50 euro mentre le singole attrazioni hanno un costo d'ingresso di 10 kune,l'equivalente di circa 1.50 euro mentre per accedere al campanile il prezzo è di 30 kune ovvero 4 euro.

Forse le bancarelle o i gladiatori romani sono l'unica nota stonata del Palazzo di Diocleziano che però deve assolutamente essere visitato durante una visita nella bella città di Spalato.

 

Commenti (0)

Invia