26 Apr 2019

Paxos – La più piccola isola dell’Eptaneso

Grecia Paxos
 1     0    

Durata del viaggio 17 giorni

Periodo dell'anno luglio

Range di spesa Da 2.500€ a 3.000€

Adatto a Coppie

http://viaggiandoineuropa.altervista.org/

Strappata da “Poseidone”, con il suo tridente, dall’Isola di Corfù.

 

 

 

 

Premessa

In questo breve articolo non voglio assolutamente esaltare Paxos come un’isola stupenda, unica, eccezionale, meravigliosa, una delle più belle tra le isole greche, ecc…Oggi giorno gli aggettivi superlativi si sprecano, è diventata questa una bruttissima abitudine. Meglio stare con i piedi a terra e dire le cose come stanno.

Paxos, come tante altre isole elleniche, è un luogo incantevole, rilassante, bello e dal  fascino insulare tipicamente greco: merita sicuramente una visita. E’ una meta  ambita dai diportisti e richiama a sé un certo tipo di turismo di qualità. Personalmente ritengo che sia una località imperdibile nel caso in cui un turista si trovi in Grecia per una vacanza nell’isola di Corfù.

Come raggiungere Paxos

L’Isola  è facilmente raggiungibile anche dall’Albania. Dal porto di Saranda, in Albania, a Corfù, il salto è breve: poco più di un’ora. Con lo  stesso tempo dal porto di Corfù, si può raggiungere la piccola isola di Paxos attraccando al porticciolo di Gaios nel  cuore dell’isola.

A sole 7 miglia a sud dell’isola di Corfù e 32 miglia dal porto di Corfù, questa isoletta ci conquista dal primo istante, già mentre stiamo arrivando dal mare.

Mentre attracchiamo al porto, ci rendiamo subito conto delle sue piccole dimensioni semplicemente  osservando il  suo piccolo porticciolo e la stazione  marittima.

Notizie generali

Paxos o Paxi, in Italiano Passo, è la più piccola tra le sette isole greche che formano l’arcipelago delle Ionie, detto anche Eptaneso. In poco meno di 20 kmq vivono i 2400 Paxioti, così  si chiamano gli abitanti di Paxos,  dedicandosi alla produzione dell’olio e al turismo. Queste sono le due principali se non esclusive fonti di sostentamento.

Molti sono anche gli Italiani, compreso importanti personaggi dell’industria, dello spettacolo e della moda, che frequentano abitualmente Paxos ormai da anni e che qui hanno acquistato e costruito rilevanti complessi  immobiliariQuesta situazione ha creato quindi un’altra importante fonte di sostentamento per gli isolani. In inverno, quando il turismo estivo finisce, questi vengono impiegati per gestire, restaurare, costruire e manutenere queste realtà  immobiliari.

 

Album Fotografico

 

Visita dell’isola

Lakka e Gaios sono le due località principali di PaxosGaios, il capoluogo, è anche il principale porto dell’isola, molto suggestivo e dal carattere tipicamente insulare.

E’ il cuore dell’isola; le case con la loro architettura tradizionale ionica, le strade strette con i piccoli negozi, i bar e i piccoli caffè, contribuiscono a creare un’atmosfera gioiosa, serena e rilassante. Vale la pena prendersi il tempo per fare una passeggiata tra le strette viuzze che si allargano dalla darsena ed entrano nel cuore della cittadina. Ci possiamo così riempire gli occhi delle bianche e azzurre case in tipico stile greco e delle suggestive chiesette che si aprono sulle piazze sempre popolate di turisti.

 

Il mare a Paxos

Secondo la mitologia greca, si dice che Poseidone separò Paxos da Corfù con il suo tridente per creare un luogo tranquillo tra le due isole per lui e sua moglie Anfitrite. In effetti questa è l’atmosfera che si respira nell’isola: pace e mare splendido. Tante sono le spiagge, piccole ma graziose, spesso con arenile di ciottoli bianchi. L’acqua è meravigliosa, con colori che vanno dal turchese al celeste, all’azzurro, allo smeraldo e al blu profondo, sempre trasparente e cristallina.

Conclusioni

Oggi Paxos è una meta molto frequentata da quel turismo riservato, discreto e educato che rifugge le mete gremite dal turismo di massaNonostante l’isola abbia fama di località di alto bordo e meta prediletta di diportisti, i prezzi sono assolutamente in linea con il resto della Grecia insulare.

Anche per i vostri pranzi quindi, non avrete che l’imbarazzo della scelta tra i tanti ristoranti presenti a Gaios, senza timore di sorprese nel prezzo e nella qualità della cucina: sempre ottima, variegata e così tipica da esaltare ancora di più il piacere di trovarsi a Paxos.

 

Video con Commento Audio

 1     0    

Commenti (0)

Invia