29 Mar 2018

Sofia,graziosa capitale bulgara

Bulgaria Sofia
Discovering Cities
 3     0    

Durata del viaggio 3 giorni

Periodo dell'anno dicembre

Range di spesa Da 100€ a 200€

Adatto a Tutti

Quante volte ho sentito frasi sciocche come:ma cosa ci vai a fare in quella città? O ancor peggio quella città non mi ispira! Stupide opinioni basate su luoghi comuni o non conoscenza di un posto. Il mio desiderio di mondo e la mia incrollabile volontà di scoprire realtà ancora non del tutto conosciute,mi ha portato a Sofia, capitale della Bulgaria che mi ha sorpreso molto di più di molti posti assai turistici e famosi tra la massa. Con un volo delle compagnia low cost Wizz Air in due ore si atterra nell'unico scalo dello capitale Sofia,i prezzi sono molto abbordabili e a volte con soli 10 euro si può arrivare a destinazione.Ugualmente comodi sono i voli della compagnia di bandiera Bulgaria Air,i prezzi possono essere di poco superiori rispetto alle low cost ma comunque molto accessibili.I tempi per espletare le formalità di controllo documenti sono un po' lente considerato che i voli verso Sofia sono sempre molto affollati. Per raggiungere il centro si può prendere il bus 84 che prevede un cambio per il centro con un altro bus, il 280 che ferma davanti l'università di Sofia praticamente in centro, poiché le indicazioni non sono proprio chiarissime è bene far riferimento al conducente o chiedere alla gente del posto che si mostrerà sempre molto ben disposta e disponibile ad aiutarvi. In alternativa si può sempre prendere un taxi che con pochi Lev,la moneta locale, vi condurrà in centro cittadino dove consiglio di prendere l'hotel o l'ostello , che con con una spesa a partire dai 35 euro vi darà non solo una camera con bagno privato ma anche una colazione abbondante inclusa nel prezzo. Il viale più mondano di tutta Sofia è Boulevard Vitosha, questa strada è un susseguirsi di negozi di abbigliamento appartenenti ai classici brand di moda,ormai largamente diffusi in tutto il mondo, in realtà nulla di particolarmente imperdibile, sempre qui si trovano numerose caffetterie e ristoranti dove mangiare cucina internazionale o cibo da fast food, consiglio di provare assolutamente la pizza che è più simile ad una focaccia per via del suo impasto steso non troppo sottile e farcita con diversi ingredienti come salumi e verdure di stagione.Il centro di Sofia non è proprio piccolo e i monumenti da visitare sono dislocati in diversi punti, anche se tutti  ben raggiungibili a piedi, un consiglio importante è sempre quello di guardare bene dove si mettono i piedi sopratutto nelle strade secondarie quelle non proprio d'interesse turistico perché talvolta si possono trovare lavori in corso o buche nel marciapiede.

La cattedrale di Aleksandr Nevskij è sicuramente il simbolo indiscusso di Sofia, questa struttura religiosa attira molti gruppi di turisti desiderosi di apprezzarne la sua bellezza. In stile neo bizantino è una delle cattedrali ortodosse più grandi al mondo , i suoi interni sono ricchi di affreschi e creazioni appartenenti a artisti internazionali, il suo ingresso e gratuito e a volte un pochino affollato. Di fronte alla chiesa si trova la piazza del mercato dove è possibile acquistare immagini sacre dipinte su tele di legno o altri suppellettili per la casa. Molto vicina alla cattedrale svetta imponente la Galleria Nazionale di Sofia, che con pochi Lev  per il biglietto d'ingresso,vi offre la possibilità di entrare nel vivo della storia nazionale del paese,con l'esposizione di opere di molti artisti locali.A Sofia convivono pacificamente cristiani e mussulmani e la Moschea di Banya Bashi, purtroppo non sempre accessibile, è un esempio di arte araba, con la classica struttura a cupola alta 15 metri. Un ruolo fondamentale lo occupano i mercati situati in molti angoli della città dove si possono trovare abiti tipici e ceramiche realizzate nei paesi vicini.In questi piccoli rioni cittadini, piccole città nella città si mangia spesso fuori su tavoli in legno messi a disposizione dalle rosticcerie che preparano piatti della cucina locale, a base di carne stufata e verdure cotte con legumi o cereali, davvero gustosi i broccoli saltati in padella con l'aglio e peperoncino, pietanze generalmente consumate insieme con un bel bicchiere di vino della zona e una sana e allegra risata che contraddistingue il popolo gentile della Bulgaria.

Commenti (0)

Invia